Logo de ibercampus.it    Acceder a la versiˇn normal
Ir a la noticia anteriorIr a la portadaIr a la siguiente noticia
Salute
Un grande polo di ricerca
Nuovo Dipartimento di Oncologia alla Statale

    


Cinque istituti fra universitÓ, ospedali e centri di ricerca collaboreranno nel nuovo dipartimento inaugurato all┤UniversitÓ di Milano.

"Il Dipo unirà le strutture milanesi convenzionate con la Statale e dedicate in modo esclusivo alla ricerca, diagnosi e cura delle malattie oncologiche, con l┤obiettivo di coordinarne le attività di formazione, ricerca e assistenza". Così l┤Università di Milano ha commentato l┤apertura del nuovo Dipartimento di Oncologia e Emato-oncologia che riunirà le principali strutture milanesi impegnate nella ricerca sui tumori.

Il polo universitario, infatti, vedrà coinvolti, oltre alla Statale, San Paolo, Niguarda, Policlinico, Istitituto nazionale dei tumori e Istituto europeo di oncologia. Il centro di ricerca punta all┤avanguardia nel settore oncologico, con una rete che comprenderà 47 fra medici e ricercatori e l┤obbiettivo di "costruire un forte elemento di attrazione per i più giovani ricercatori italiani e stranieri".

«Il Dipo è prima di tutto un┤operazione culturale avanzata. Il modello che creiamo vorremmo fosse alla base di un progetto didattico altrettanto innovativo, che veda la persona malata al centro della didattica e della formazione universitaria e professionale. Abbiamo raccolto questa sfida facendo tesoro dell┤ unicità del territorio milanese che raccoglie intelligenze, competenze, e strutture di valore internazionale in campo oncologico, proponendo una grande Università come elemento di aggregazione e motore di innovazione» ha spiegato il rettore milanese Gianluca Vago.


Noticias de portadaOtros artículos de Salute
Quanto spendono gli italiani in dispositivi medici?
Un disastro chiamato universitario
Arriva il nuovo vaccino per via aerosol
Emblem, il defibrillatore sottocutaneo che salva dagli infarti
Ricerca di collegamenti fra cervello e sistema linfatico
© 2020  |  www.ibercampus.it   | Powered by 
Política de cookies  |  Política de privacidad
Ir a la noticia anteriorIr a la portadaIr a la siguiente noticia