Logo de ibercampus.it    Acceder a la versión normal
Ir a la noticia anteriorIr a la portadaIr a la siguiente noticia
Tendenze
Unione Europea
Accordo sul traffico roaming, dal 2017 basta costi aggiuntivi

    


Dal 15 giugno 2017 verranno eliminati i costi aggiuntivi per i cittadini che utilizzano il servizio dallŽestero, sarà addebitata solo la cifra che paga nel suo paese. Finisce unŽepoca di riinvii e mancati accordi.

In seguito a un compromesso raggiunto dalla Commissione Europea con il Parlamento Europeo e il Consiglio dell’Unione europea, dopo alcuni anni di trattative e stalli si è raggiunto un accordo sul roaming del traffico internet da telefono.

Dal 15 giugno 2017 verranno eliminati i costi aggiuntivi per i cittadini che utilizzano il servizio dallŽestero, sarà addebitata solo la cifra che paga nel suo paese di provenienza riferita a chiamate, messaggi o navigare su internet (anche se per questŽultima voce bissognerà attendere ulteriori dettagli).

Nei prossimi mesi lŽaccordo verrà perfezionato seguendo lŽiter delle istituzioni comunitarie e verranno diffuse le linee guida destinate agli operatori telefonici. Fino a quella data, ci sarà una graduale diminuzione di costo per le chiamatee gli Sms, prevedendo un massimo di sovrapprezzo di 5 centesimi di euro al minuto per le prime e di 2 centesimi per i secondi. Inoltre verranno siglati degli accordi per mantenere la "net neutrality", cioè la possibilità che ogni contenuto possa essere accessibile allo stesso modo, senza canali preferenziali o limiti.





Noticias de portadaOtros artículos de Tendenze
Project AMP: entro fine febbraio 2016 in tutti i dispositivi mobile
Youtube: i più visti dellŽanno
Rilasciato il nuovo trailer di "Steve Jobs"
Google lancia Play Music gratuito
La scienza in Game of Thrones
© 2019  |  www.ibercampus.it   | Powered by 
Política de cookies  |  Política de privacidad
Ir a la noticia anteriorIr a la portadaIr a la siguiente noticia