Logo de ibercampus.it    Acceder a la versiˇn normal
Ir a la noticia anteriorIr a la portadaIr a la siguiente noticia
Capitale umano
Pulizie a domicilio, arriva Easyfeel

    


Il servizio, ideato da tre studenti della Bocconi, permette di contrattare in rete operatori per le pulizie domestiche.

Pulizie problematiche per ifuori sede? Nessun problema. Un gruppo di studenti della Bocconi ha ideato Easyfeel, un servizio che permette di trovare un aiuto domestico a prezzi modici (anche meno di 10 euro l’ora) e in modo rapido.

Si chiamano Daniel Amroch, Denny Nasato e Andrea Rocco, e sono tutti under 25, i tre studenti dell’Università Bocconi che hanno sviluppato Easyfeel. Il funzionamento d è semplicissimo: basta collegarsi al sito web del servizio e, a qualsiasi ora e in qualunque giorno della settimana, prenotare un operatore che venga a fare le pulizie al posto nostro. Entro le 24 ore i tempi di risposta.

Contenuti anche i prezzi, in media 9,99 euro l’ora. Il servizio è pensato principalmente per studenti fuori sede o lavoratori al di sotto dei trent’anni, che spesso non hanno tempo di mettersi all´opera con spazzolone o ferro da stiro.

La selezione degli operatori è fatta scrupolosamente, attraverso screening dei curricula e colloqui conoscitivi, in modo da garantire gli utenti sulla qualità dei servizi. Il pagamento delle prestazioni è suddiviso in due parti. Il 30 per cento viene versato tramite pagamento elettronico agli intermediari di Easyfeel, mentre la restante somma è consegnata dall’utente direttamente all’operatore.

Una piacevole novità per ora disponibile solo a Milano, ma che presto potrebbe colonizzare altre città.

Noticias de portadaOtros artículos de Capitale umano
Scambio culturale in Georgia
La metro M5 arriverÓ fino a Monza
"Costruiamo il futuro", verso lo sciopero del 5 dicembre
La Commissione europea lancia un contest di scrittura
Nel 2013 pi¨ di 120 milioni di europei a rischio povertÓ o esclusione sociale
© 2019  |  www.ibercampus.it   | Powered by 
Política de cookies  |  Política de privacidad
Ir a la noticia anteriorIr a la portadaIr a la siguiente noticia